Tifone nelle Filippine,
si contano le vittime

E’ salito a 2.275 morti il bilancio ufficiale delle vittime del tifone Haiyan nelle Filippine. Lo ha reso noto l’agenzia nazionale per le emergenze. I feriti sono 3.665, i dispersi almeno 80 e gli sfollati circa 6mila. La maggior parte delle vittime del tifone di venerdì scorso si trovano nelle province di Leyte e Samar.

Otto persone sono morte quando una folla di migliaia di persone ha dato l’assalto a un grande deposito di sacchi di riso ad Alangan, una delle città filippine della provincia di Leyte colpite dalla furia del tifone. Le vittime sono rimaste schiacciate dal crollo di un muro dell’edificio, ha spiegato Rex Estoperez, portavoce dell’Autorità nazionale per il cibo.

“Il nostro appello a chi ha preso il riso è di dividerlo con chi ne ha bisogno e di non venderlo”, ha dichiarato. Dal deposito governativo sono stati sottratti 33mila sacchi di riso raffinato e 96mila di riso greggio. Ogni sacco pesa 50 chili e il valore complessivo delle derrate sottratte è di 1,26 miliardi di pesos (29,3 milioni di dollari).

Leave a Reply

Your email address will not be published.


+ quattro = 8